Sincerità

Mi guardi e sorridi. Avrai 20 bambini che si tuffano a cui badare.
Ma appoggi gli occhiali da me.
Ed io mi guardo intorno in cerca di qualcun'altra o altro.
Sì siamo in pochi.
No, né a destra né a sinistra né dietro.
Ci son solo io.
Innegabilmente giovane e carino. Troppo giovane
Sarà che son l'unica donna con la gonna?
Non lo so.
Insisti.
Son un po' arrugginita ma mi sembra...
e continui. Continui ancora. Per un'ora.
Mi rituffo nel libro.
Sei ancora lì. E prima le scarpe. E poi gli occhiali. No sai, sei in una piscina di non so quanti metri quadrati.
Vabbè
mi sbaglierò
Mi rigiro ancora una volta stiracchiandomi.
Il bambino fa i capricci, io sorrido, tu sorridi complice e lo punisci.

Torno a casa, entro in ascensore
mi guardo allo specchio
e dico
Ma piantala Cri. Figurati!

4 commenti:

  1. Ma figurati che?
    Mannaggia!
    Daniele (Macca)

    RispondiElimina
  2. Son sincera. L'ho detto l'altro giorno. Adoro gli altri ma non me. Forse perchè non mi reputo una bella persona

    RispondiElimina
  3. Oh in che piscina vai? :)
    No, perchè mio fratello fa il bagnino/istruttore di nuoto! :)

    RispondiElimina

LA REGOLA PRINCIPE:
Si commenta il post, non la Blogger.

Mi piace chi si firma