"Unzi, dunzi, trinzi, cari, carinzi, gniffi, gnaffi, cunta, cà deci, sù!!"

Luca mi amava.
Anche Michele mi ha amata.
Andrea no, ero solo il suo sogno dell'innamoramento.
Marco neppure, peccato.
Il possessivo neanche, cercava solo qualcuno da controlla.
Martino, sfidava solo il mio no.
Gli altri? note a margine che ricordo vagamente.

Non importa quanto si è stati amati se non hai amato. Rimane indelebili l'emozione profonda egoistica ed altruistica dell'amore provato.

1 commento:

  1. C'era tempo fa una citazione (di cui non ricordo l'autore) che diceva più o mano così: "Amare e non essere amati è dura, ma è nulla in confronto ad essere amati e non amare".

    RispondiElimina

LA REGOLA PRINCIPE:
Si commenta il post, non la Blogger.

Mi piace chi si firma