Di questi mesi

E poi sei a letto. Apri gli occhi e realizzi.
Sono stanca di mettermi perennemente in discussione.
Stanca di pensare, sarò sbagliata per questo mondo.

Poi capisci. La gente è clemente solo quando ha un altro tipo di interesse
allora tutto viene perdonato
perchè lo scopo ultimo è un altro

Potrei fare la finta tonta, la finta bionda, la paracula,
no, non sono io.
Potrei farlo perchè son capace ma mi rinnegherei ogni volta che mi guardo allo specchio alla mattina
e non lo voglio più fare.
Mi è bastata la milano da bere e la punizione che mi sono inflitta dopo.

E no, non son poi neppure fatti vostri.
perchè non c'è l'interesse a capire, perché troppe volte mi è stato detto
sii così
oppure prendere o lasciare io sono così

ora è tempo che lo dico io
prendere o lasciare
prendersi il tempo anche per conoscersi

e basta umiliarsi raccontando cose intime
basta con il raccontare i fatti miei a chicchessia
no, non è vergogna.
anzi ne vado proprio fiera del mio vissuto.
E' che bisogna meritarsela la condivisione

Non mi vergogno nemmeno die miei refusi, sono lettere scritte volecemente e senza pensare,
sono lettere indirizzate a me e a chi ogni giorno viene a sbirciare ciò che scrivo.


e dire che volevo solo sorridere

2 commenti:

  1. Comprendo perfettamente il tuo stato d'animo, spesso siamo obbligati ad indossare un abito cucitoci addosso,ma non e' quel che siamo, e stiamo li a elemosinare considerazione e approvazione, da chi non capisce e non potra' capire mai il nostro senso di soffocamento il nostro sato d'animo!Ma poi succede qualcosa che ti porta fuori dalla gabbia, si chiama anche istinto di sopravvivenza!Cerca di stare bene ed accettare te stessa, perdonati gli errori, e non elemosinare mai piu'! Mi piace cio' che scrivi, vai in fondo a te stessa, sei pronta a capire gli altri quindi.Ti seguiro'. ciaoo

    RispondiElimina
  2. forse elemosiniamo un po' di comprensione. :)

    RispondiElimina

LA REGOLA PRINCIPE:
Si commenta il post, non la Blogger.

Mi piace chi si firma