E' che ho finito i gettoni.


Eppure pensavo di averne per sempre.
Guardai quel sacco così grande di gettoni, di pallottole, di palline colorate. Mi parve che mi potessero durare un'eternità.
Colpii palloncini, colpii anatre, colpii il centro. Il centro di ogni cosa. Ed ogni cosa poi risalì, come una giocattolo a molla.
Ma non mi arresi e tentai ancora e ancora.
L'inconsapevolezza, i sogni, le speranze.
Colpii con incoscienza.

Ho perso. O forse non ho vinto niente.
Non ha importanza la differenza in questo momento.
Forse il gioco è truccato e mi hanno fregata.

Ma ho finito i gettoni. E quindi il gioco è finito.

Nessun commento:

Posta un commento

LA REGOLA PRINCIPE:
Si commenta il post, non la Blogger.

Mi piace chi si firma