I giorni dell'attesa

Sembriamo tre automi.
Io cerco di mettermi al centro, ho il potere dell'amore, quello che per me si fa tutto.
Ma resta la confusione, la paura, la stanchezza.
Siamo stanchi. E più facciamo finta di niente e più stiamo male.

2 commenti:

  1. un passo davanti all'altro cri e ogni tanto uno sbrocco e un bel bicchiere di rosso (anche due)

    RispondiElimina
  2. domani capo, domani bicchiere di vino

    RispondiElimina

LA REGOLA PRINCIPE:
Si commenta il post, non la Blogger.

Mi piace chi si firma